Diverse esigenze di investimento – Liquidità

Diverse esigenze di investimento – Liquidità

Per definire le nostre esigenze di investimento, dobbiamo collegarle alle nostre necessità. Pur avendo ognuno di noi necessità molto spesso diverse dagli altri, ciò che dobbiamo innanzitutto fare è metterle in una sequenza di priorità secondo 3 categorie fondamentali.

La prima necessità è la SICUREZZA:  rendere stabile la nostra situazione economica e finanziaria presente e futura.

La seconda necessità sono le ASPIRAZIONI:  conseguire gli obiettivi di vita importanti per noi e i nostri cari.

La terza necessità sono le POTENZIALITÀ:  incrementare il più possibile la nostra ricchezza sia per rendere più solida la nostra situazione finanziaria sia per poter utilizzare i nostri soldi per una vita più soddisfacente.

Oggi analizziamo meglio la prima necessità, che si articola su 2 esigenze:

  • liquidità

  • riserva

La liquidità è una scorta di denaro utile per fare fronte ad imprevisti di relativa entità. Questi soldi li dobbiamo dunque depositare in strumenti che ci consentano di disporne velocemente, con costi minimi e al riparo dai rischi dei mercati finanziari.

I tipici strumenti finanziari utilizzati per gestire la liquidità sono:

  • depositi bancari

  • depositi postali

  • libretti di risparmio

  • buoni fruttiferi postali

  • fondi comuni monetari

Tutti questi prodotti hanno però un rendimento minimo o addirittura nullo, quindi i soldi depositati non sono al riparo dall’erosione del potere di acquisto causato dall’inflazione. Per questo motivo è importante che destiniamo un importo adeguato:

  • non troppo esiguo, perché potrebbe essere insufficiente per affrontare gli imprevisti

  • ma nemmeno esagerato, perché subirebbe l’erosione inflattiva.

Contattami per approfondire questo o altri argomenti

 

Info sull'autore

Daniela Corghi administrator

Lascia una risposta